Crea sito

Home Temporali Tipi di nuvole I cumulonembi Supercelle e multicelle Forum meteofoto

Altri fenomeni atmosferici estremi                  

 

Oltre ai tre tipi fondamentali descritti nelle altre pagine esistono molte altre caratteristiche, eventi e variazioni sul tema che contribuiscono a completare il quadro dei fenomeni definiti come severe. Taluni temporali, altrimenti di media intensità, possono produrre updraft intensi con annesse squall di vento, grandine o anche funnels. Sono definiti temporali pulsanti (pulse) e sono noti per avere causato falsi allarmi prima del loro prematuro indebolimento.

Quando una cella all’interno di una squall line più debole del solito collassa repentinamente, un outflow chiaramente definito può protendersi in avanti per dare origine a nuova forte convezione lungo un confine ricurvo, conosciuto come “squall line ad arco” (bowed squall line). In altre occasioni forti updrafts possono causare molti tipi di funnels. Un’altra variazione sul tema si presenta quando un sistema rimane in un determinato luogo per un tempo parecchio lungo, con precipitazione locale molto intensa ed eventualmente condizioni per alluvioni. Tali eventi sono sporadici perchè richiedono un bilancio quasi perfetto tra il moto in avanti delle celle individuali e la loro maturazione, tutto esattamente nello stesso luogo, cosa molto difficile da ottenere.

 

Ciò può comunque accadere più facilmente quando una corrente d’aria continua è sollevata su terreno sopraelevato forzando la permanenza della convezione esattamente nell’area, oppure quando lo sviluppo della nube è ancorato ad un aspetto stazionario nell’atmosfera come un fronte od una linea di convergenza. Il sistema allora richiede che il core dell’updraft rimanga stazionario, normalmente a causa dei venti in superficie che spirano in una direzione quasi opposta a quella dei venti in quota che trasportano in avanti le celle.

Le condizioni di scarsa umidità delle pianure occidentali degli Stati Uniti creano condizioni temporalesche non facili da osservare altrove. Nubi con base molto alta e con una struttura non molto impressionante, a causa dell’efficacissima evaporazione della precipitazione, possono produrre downbursts molto rilevanti, i quali non sono facilmente osservabili e costituiscono un rischio terribile per il traffico aereo. Anche se la mancanza di umidità generalmente riduce la convezione in tutti i sensi, vi sono alcuni effetti comunque interessanti da osservare. La visibilità è eccellente (fino a 200 km) e pochissime nubi basse contribuiscono a mantenerla. La base delle nubi più alta del normale da al cielo una nuova prospettiva che apre l’orizzonte che sembra estendersi indefinitamente.