Crea sito

Home Temporali Tipi di nuvole I cumulonembi Supercelle e multicelle Forum meteofoto

Cumulus castellatus e floccus 

 

I cumuli che crescono in aria che, anche se stabile quando completamente libera da nubi, diventa instabile quando inizia la condensazione delle nubi hanno un aspetto più slanciato e sottile dei cumuli classici, i quali oltrepassano il livello di condensazione già con un certo volume, eccesso di temperatura ed una notevole velocità verticale. Queste piccole torri sono dette cumulus castellatus. Si originano normalmente da nubi formate dove l’aria è sollevata sopra colline abbastanza basse oppure su una valle o tratto stretto di mare di sera quando i cumuli nell’area circostante evaporano causando un abbassamento dell’aria per raffreddamento. La convezione sul mare è sovente piuttosto debole al di sotto della base della nube poichè non abbiamo grandi eccessi di temperatura come quelli che si verificano sulla terra. Piccoli cumuli sul mare sono spesso dei castellatus perchè quasi tutta la spinta verticale (buoyancy) deriva dalla condensazione. Quando l’aria attraverso la quale il castellatus sale è molto secca l’evaporazione delle torri è rapida e molto presto queste rarefanno. Sono spesso chiamati floccus a causa della somiglianza con la lana in contrasto con la forma a cavolfiore dei cumuli ordinari.