Crea sito

Home Temporali nowcasting Tipi di nuvole I cumulonembi Supercelle e multicelle

Streets      

Le streets sono linee di bande nuvolose allineate più o meno lungo la direzione del vento dominante. Richiedono una profondità di convezione abbastanza uniforme su una vasta area, situazione comune sugli oceani. Un tale strato limite promuove una disposizione ordinata degli updrafts e dei downdrafts che può essere più facilmente controllata dal flusso prevalente. Ciò può accadere anche quando non ci sono nubi (es. streets di nebbia) ed esiste evidenza che le streets si formano molto presto proprio appena dopo le prime termiche. Questo può essere il risultato del trascinamento del vento sul terreno che piegherebbe le termiche lungo il flusso. La situazione più semplice è quando una singola street si forma sottovento ad un sito favorevole per la convezione.

L’umidità sale alla sorgente, si muove lungo il flusso man mano che la nube evapora e poi crea l’ambiente adatto per una ulteriore formazione di nubi. Ovviamente la struttura del campo di vento gioca un ruolo determinante nel modellare streets anche multiple. Un flusso d’aria è raramente completamente uniforme poichè le più piccole variazioni in temperatura e topografia causano la suddivisione in canali con moto localmente più o meno debole, allungati lungo lo shear.

 

                           

Cloud streets nella corrente verso l’alto nel mezzo delle celle allineate lungo la direzione del vento che è indicata dalle frecce intorno ai lati delle celle. Nelle sezioni delle celle l’aria sta ruotando; verso l’alto in mezzo, verso l’esterno al top, e giù per i fianchi convergendo alla base. Queste particelle d’aria si muovono lungo complicati cammini a vite. Le nubi promuovono un mescolamento che continuamente le evapora al loro formarsi nella corrente e in quel luogo il moto è più complesso